La Sardegna di oggi per la Memoria di domani
Home2019novembre (Pagina 2)

novembre 2019

di Marcello Zasso - «È degno che si giochi alla morra con lui al buio». Così scriveva Cicerone, nel De officiis, riferendosi a qualcuno di cui si voleva mettere in risalto la lealtà. Quell’antico gioco con le dita viene ancora disputato in tutto il Mediterraneo, ma

di Ginevra Rovelli e Marzia Piga - La terra si estende per un migliaio di chilometri quadrati. Con solo un pugno di Comuni affacciati sul mare, tutti gli altri lo guardano a distanza. E quasi sempre da un’altitudine di svariate centinaia di metri. Stiamo parlando

di Andrea Deidda - Nelle calde domeniche invernali, privilegio del tempo concesso solo a poche città in Italia, mangiare un piatto di spaghetti con la polpa di ricci, magari seduti nei chioschi davanti al mare, era una delle cose assolutamente da fare a Cagliari. Un

di Matteo Sau -  Scrittori, commediografi, pittori e registi. Tutti hanno in qualche modo raccontato il miele e lo hanno utilizzato come metafora di dolcezza, sensualità e prodigio. Avvolto nel mistero e nella magia con cui nasce, il miele diventa oro colato, figlio di un