La Sardegna di oggi per la Memoria di domani
Home2019settembre (Pagina 2)

settembre 2019

di Claudio Loi - La musica, l’estetica, la vita, le scelte di Paolo Angeli ruotano intorno alla chitarra sarda preparata: uno strumento che continua a modificarsi e a evolversi col tempo e col quale Angeli ha lavorato all’ultimo album, 22.22 Free Radiohead. Parliamo di una

di Ignazio Caruso - «Tutto inizia e finisce con il corpo», dice Efisio Marini. Eccetto che in letteratura, verrebbe da aggiungere. Il medico imbalsamatore cagliaritano - che Giorgio Todde sembrava aver salutato, ahi noi, ormai parecchi anni fa con L’estremo delle cose (2007) - torna

di Isabella Pirastu - Un anno di lettere. Dodici mesi di promesse. Poi il matrimonio. Tutto inizia nel 1930 dopo che lui vede lei affacciata a una finestra. Sino all’altare arrivano Giovanna Maria Cossu e Guido Maccioni. Tutto comincia a Orosei, grazie al fatto che

di Susanna Lavazza - Mollare tutto per cambiare vita. Lo pensano in tanti ma pochi lo fanno. Il coraggio l’ha trovato dieci anni fa Simone Perotti, manager ligure classe ‘66, che si è reinventato un lavoro insieme a molto altro. Tra cui il “Progetto Mediterranea”.

di Andrea Deidda - Piccoli e belli. Questi paesi esistono da secoli, alcuni sono tra i più antichi dell’Isola. Conservano la storia, la cultura, i canti tradizionali e gli usi dei nostri antenati. Ma anche i monumenti lasciati dagli invasori. Sembrano gemme preziose incastonate nell’oro.

di Marcello Zasso - La posidonia non è un’alga e, soprattutto, non è un rifiuto. Tutti vorrebbero le spiagge sempre candide e libere – è innegabile – ma sbaglia chi considera “sporco” un arenile con le foglie delle piante marine: la loro presenza è fondamentale non

di Matteo Sau - La sede della Società operaia di mutuo soccorso (Soms) è la sua seconda casa. È lì dentro, nella sua stanza, che Luigina Maccioni, svolge l’attività di presidente, tutti i giorni. Il suo ufficio è pieno di ricordi, fotografie, faldoni di documenti e

di Andrea Tramonte - Il mondo del food nell’Isola è diventato ambizioso. Creatività, innovazione e intraprendenza sono gli imperativi della professione. Al lavoro c’è una nuova generazione di chef che sta costruendo il marchio della Sardegna gourmet. Con una cura quasi maniacale nell’elaborazione dei piatti e